‘CIOCIARIA CHAMPIONS SOCCER’, PARTNERSHIP DEL FROSINONE

 In Breaking News, Home, News, Prima squadra

Una grande kermesse che abbraccia l’intera provincia. Il Frosinone Calcio partner della ‘Antonio Abballe srl’ che organizza e indice un campionato di calcio A 11 che vedrà impegnati dalla prossima primavera, con una formula molto snella che dovrebbe durare due o tre mesi, le squadre dei 91 comuni della provincia di Frosinone. Sì, esattamente le squadre dei Municipi. Sull’onda del famoso Palio di Roma che vede in campo, appunto, i Municipi capitolini. Ma questo campionato ha due particolarità in più: è di ben più vaste dimensioni territoriali se si considera l’estensione della provincia ciociara e poi l’ultimo atto – dopo l’assegnazione del trofeo – vedrà la squadra vincitrice sfidare il Frosinone. E’ denominato ‘Ciociaria Champion Soccer’. Ideatore, fondatore ed organizzatore è il cavalier Dante Abballe che in questa affascinante ed esclusiva avventura si avvarrà anche della preziosa collaborazione tecnica del Comitato Aics di Frosinone.
Dicevamo della formula, che andrà ad interagire, come detto, con il Frosinone. Il cavalier Abballe infatti ha concluso un accordo di partnership con il club giallazzurro, con il direttore Area Mkt&Comunicazione-Affari Istituzionali, Salvatore Gualtieri. Il campionato rientra nei canoni, infatti, del progetto Experience legato al Territorio. E così, sia la presentazione – con la sfilata di circa 1.800 persone e il coinvolgimento dei sindaci dei 91 Comuni della provincia – che la finalissima, vedranno come teatro di svolgimento lo stadio ‘Benito Stirpe’. Un palcoscenico importante.
Il campionato ha il patrocinio, oltre che del Frosinone, anche del Coni regionale, dell’Amministrazione Provinciale e di tutti i Comuni che aderiranno all’iniziativa anche se l’obiettivo massimo è quello di fare il ‘pieno’ di presenze. I particolari – quindi il regolamento e la formula che sarà comunque ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno – della lunga ed inedita kermesse verranno svelati dal cavalier Dante Abballe in una conferenza stampa che si terrà il prossimo 13 dicembre presso la sala consiliare dell’Amministrazione provinciale. Invitati, con i Sindaci del Comuni, il presidente del Coni Regionale, dottor Viola e il dottor Gualtieri per il Frosinone. L’obiettivo di questa prima edizione della ‘Ciociaria Champions Soccer’ è quella di stimolare, attraverso la fattiva collaborazione dei Comuni, il senso di appartenenza alla propria città e l’attaccamento alla terra ciociara. Aggiungendo anche la necessità che tutto avvenga in una cornice di lealtà e correttezza sportiva.
Si può intanto dire che al Comune vincitore del Campionato Provinciale sarà donato come trofeo per la prima volta in assoluto, il Premio “Cavaliere Dante Abballe”, una imponente scultura monumentale alta circa 6 metri realizzata in esclusiva da uno noto scultore, di valore inestimabile. L’opera verrà collocata in modo permanente nella piazza della città vincente. Il premio “Cavaliere Dante Abballe” avrà come soggetto principale la figura del Cavaliere, archetipo di eroe-guerriero che sopravvive nell’immaginazione collettiva moderna, perché legato alla interiorizzazione ed alla difesa di alcuni valori tradizionali: la purezza, la lealtà, l’onore, l’impegno, la difesa del più debole, la fedeltà ad una causa. Anche perchè il calcio, spiega il promotore del’iniziativa, «oggi è molto più di un gioco. E’ divenuto unificatore sociale, è una sorta di liturgia che rimanda alla simbologia araldica, a sua volta custode delle credenze, tradizioni e culture antiche dei popoli». Infine ogni formazione avrà il nome del suo Comune, mentre come logo avrà lo stemma municipale, e indicherà la piazza dove posizionerà il trofeo monumentale in caso di vittoria.


Ufficio Stampa
Frosinone Calcio

Articoli Recenti